Monte Bianco

16° Memorial Spadino ed è quella del 19 aprile 2015

Posted by Birubiru on April 07, 2015
CIM, Manifestazioni / No Comments

La data è stata fissata per il 16° Memorial Spadino ed è quella del 19 aprile 2015.

Alle ore 9.30 l’apertura del piazzale Grivel (Piazzale Ex Patinoire) a Courmayeur, Valle d’Aosta.

Dalle ore 11.00 aprirà il servizio di ristorazione presso il Centro Servizi vicino agli impianti sciistici con costi convenzionati dal Coordinamento Italiano Motociclisti.

Alle ore 14.00 avrà inizio la cerimonia di commemorazione di Pier Lucio Tinazzi più noto come “Spadino”.

Alle ore 14.30 sarà a disposizione dei motociclisti che parteciperanno un rinfresco offerto da GEIE (Società che gestisce il tunnel del Monte Bianco).

Per i “motards” amici della FFMC il tunnel sarà gratuito  in occasione dell’evento: un grazie per la loro gradita e costante presenza!

Speriamo che i motociclisti italiani partecipino numerosi a questa commemorazione, che vuole ricordare lo spirito di solidarietà dimostrato da Pierlucio Tinazzi, detto Spadino, quando il 24 Marzo 1999 si impegnò cercando di aiutare le persone intrappolate da un incendio nel tunnel del Monte Bianco, perdendo la vita in questo gesto.

Ci auguriamo che sappiate distinguere un raduno da una commemorazione, che vogliate partecipare anche se non è più al piazzale del tunnel ma a Courmayeur, anche se per cause di forza maggiore abbiamo dovuto spostare la data della manifestazione a metà Aprile.

Riusciranno i motociclisti italiani a capire che la sostanza di questa commemorazione non cambia, anche se ci si sposta di qualche centinaio di metri dal luogo dove si è tenuta la manifestazione per quattordici anni, anche se la data è stata spostata di qualche settimana rispetto al solito?

Oppure resteranno imprigionati dalla apparenza, ritenendo che averla spostata di qualche centinaio di metri e di un paio di settimane stravolga il concetto della manifestazione.

A noi sarebbe piaciuto potere mantenere data e luogo, ma il traffico generato dalla manifestazione era diventato ingestibile sul piazzale del tunnel. Per noi questa commemorazione era troppo importante per rinunciarvi, per noi la sostanza della manifestazione è ricordare quanto è avvenuto, e può essere fatto anche a qualche centinaio di metri di distanza e un paio di settimane dopo.

Chi saprà cogliere il vero senso della manifestazione vorrà partecipare comunque: vi aspetteremo per salutare ancora una volta con i caschi alzati.

Ogni motociclista porti un fiore!

IN ALTO i caschi!

Marco Polli Presidente del Coordinamento Italiano Motociclisti

Flattr this!

Tags: , , , ,